LA  STORIA

L’Associazione Sportiva Dilettantistica Cas.Mo. (Casciago e Morosolo) nasce nel 1975 per iniziativa di alcuni appassionati locali. Inizialmente l’Associazione conta di una sola squadra, che si cimenta sui campi di calcio oratoriali disputando il campionato C.S.I, ma col passare degli anni i risultati incoraggianti ed il crescente entusiasmo spingono la Società ad iscriversi al Campionato di Terza Categoria, nella quale Cas.Mo. disputerà onorevolmente diverse stagioni, ottenendo anche una promozione in Seconda Categoria. Negli anni novanta la Società concentra i propri sforzi nel promuovere il solo settore “Giovanile Scolastico”, incrementando di anno in anno il numero di tesserati, fino ad arrivare al traguardo dei 140 iscritti nella stagione 2010/2011. Tale target induce i vertici societari a realizzare quello che negli scorsi anni era solo un'ipotesi remota, ossia avere nuovamente una prima squadra. Infatti a partire dalla stagione agonistica 2011/2012, la Società disputa un onorevolissimo campionato di Terza Categoria, facendo esordire ragazzi della categoria Allievi provenienti dal nutrito vivaio. Nelle successive stagioni 2012/2013 e 2013/2014 la prima squadra è costantemente fra quelle di vertice classifica, arrivando a disputare i play-off nella stagione recentemente conclusa. A completamento di un progetto mirato a consentire ai propri tesserati un percorso calcistico completo, che va dalla categoria “piccoli amici” alla prima squadra, nella stagione 2012/2013 la Società iscrive al campionato provinciale anche una squadra nella categoria Juniores. Nella stagione agonistica 2013/2014 Cas.Mo conta un organico di circa 190 persone di cui 170 atleti, di età compresa fra i 5 e i 33 anni (40 maggiorenni), distribuiti su un totale di 9 squadre, Giova ricordare che Cas.Mo. è la principale Società sportiva di Casciago, ed oltre a rappresentare un punto di riferimento per i figli di residenti che vogliono praticare lo sport del calcio, si colloca fra le più quotate “scuola calcio” della provincia di Varese, tant’è che circa il 40% dei tesserati provengono dal capoluogo e dai comuni limitrofi. Cas.Mo è una Società che mira innanzi tutto a tutelare i propri tesserati, tanto è vero che dal 2011 si è dotata di un defibrillatore semiautomatico, cosa che Società di ben altro livello e blasone non hanno a tutt'oggi. La notizia aveva a suo tempo suscitato ammirazione da parte della stampa locale; articoli al riguardo erano stati infatti pubblicati dai quotidiani “La Prealpina”, “La Provincia”, oltre che da Varesenews. Da anni inoltre Cas.Mo collabora assiduamente con la Società Varese 1910, che mette a disposizione il proprio contributo tecnico con allenatori professionisti. Tale sodalizio ha consentito negli anni recenti di far approdare alle serie maggiori giocatori di livello; un nome su tutti : De Luca Giuseppe, classe 1991, che dopo aver frequentato le giovanili Cas.Mo. è approdato al Varese 1910, e successivamente all’Atalanta ed al Bari